.
Annunci online

  poveromediterraneo [ veromediterraneo ]
         

 

Questa e solo questa è la bandiera
del Popolo Italiano e ne siamo orgogliosi
e fieri.


Quest'altra non deve "confondere"  la nostra.


 

"Il problema che in primo luogo va risolto è quello:di tornare al più presto, visti i primi esiti per la nostra Nazione, agli Stati nazionali sovrani e Loro moneta. . Il crollo della maggior parte degli Stati nel continente sotto il rullo compressore ebraico ha già accomunato la sorte dei popoli europei, che o tutti insieme soggiaceranno a quel dominio, o tutti insieme entreranno con la caduta di questo, in un Risorgimento proficuo per ogni Popolo Europeo . "Per me e per coloro che condividono le mie opinioni, La vera Europa esisteva comunque e più forte internazionalmente”. Non sarà possibile conseguire di  nuovo un potere reale economico e quindi  monetario, senza restituire all’Italia il Suo status ante comunitario e principale nel Mediterraneo. Come si può concepire la creazione di una forte banca Italiana indipendente che controlli la propria moneta  usata da 65 milioni di cittadini, senza che questa torni ad essere controllata da Italiani e non certo da Ebrei? Fuori dall’Euro al più presto!

la Mia Italia e Gli Italiani.

Questo è un "caffè blog al gusto di Pace."
AccomodateVi e discutete di ogni cosa, ma
con dignità e rispetto dell'altrui pensiero.

Gli omicidi di:
Mattei prima e
dell'On.le Aldo Moro poi...
sono le chiavi per capire
da chi difendere l'Italia.


Non dimentichiamoci mai
di chi soffre e per qualunque
ragione, un piccolo gesto
quotidiano non cambia l'essenza
della nostra vita, al contrario
ci gratifica.


E per tutti i Bimbi che nel
mondo soffrono di violenze
io combatto ad oltranza!
Non lasciate che i nostri
figli, siamo rapiti, uccisi ed
usati per il traffico di organi
o per altri abominevoli traffici.

-La libertà è:anche"omosessuale",
ma il mondo intero non lo può
essere totalmente...sarebbe
la fine, come un disastro atomico.-



-I Popoli forti non 
hanno bisogno:
nè del Comunismo
nè del Nazismo
nè del Sionismo,

né di globalizazione,

tanto meno di armi

atomiche,
ma solo di un buon
bicchiere di vino
ed un piatto di pasta
e fagioli attorno ai quali

discutere per il bene comune.-


(..pensiero "revisionato" ed
adottato. Autore un vero Italiano
trà gli ..ultimi.) 

Noi nò! Non ci abbandoniamo

al convivere con l’arroganza
del potere mafioso, con quelli
che calpestano i sogni, le
speranze
ed i diritti del Popolo, usando
il loro mercato truccato, corrotto
e con la loro violenza
. Uniti, stretti

nella nostra umanità,  nei nostri

sguardi,  sapremo sempre trovare la
forza ed il coraggio per dire NO, per

ribellarci, per combattere e far vincere

la legalità, quella che non può
essere un dono
o una
concessione
del “principe”.
Questa della legalità è

una conquista quotidiana e dura.
Ognuno
di noi ha l’obligo morale ed

il diritto/dovere di combattere
per ottenerla e realizzarla fin

nelle piccole cose quotidiane, 
nella vita di tutti i giorni, 
senza delegare ad altri , senza
nascondersi
nel
qualunquismo,
nell’ indifferenza, nell’
egoismo,
consapevoli che questa battaglia
si perde solo se non si fa. La
legalità è un valore inestimabile
per tutte le Famiglie, per la Nazione!
La mia…la nostra lotta, la nostra

speranza per annullare le false celebrazioni,
le cerimonie, l'improvvisazioni,la falsità

dilagante, l’illegalità e ricostruire al più
presto l’Italia soprattutto per i Giovani.
Noi siamo in strada, invisibili ed
imprevedibili, noi si è schiavi solo
del dovere, che riconosce un unico 
padrone: il Popolo; Questo dà vita alla  
nostra Patria: l'ITALIA,rivendicata
e da ritrovare nelle: campagne, nelle scuole,
nelle fabbriche ovunque aleggi  il senso
dell’ Umanità.

(penultimo)

 

-Prima di parlare o agire
date il tempo al cervello
di veder chiaro e limpido!
Se non siete sicuri usate
la famosa "cartina tornasole"
Vi aiuterà a vedere tutti gli
elementi al "posto loro!"
Restare ingannati non fa
piacere a nessuno
!-

(pensierino della sera.)


Attenzione!!!
Chiunque si trovi ad ascoltare di

o anche direttamente coinvolto in
cosi dette "sette sataniche"
rammenti che nulla è perso
per sempre..!ConfidateVi
immediatamente con le forze
dell'ordine: Polizia di stato o
Carabinieri o anche un sacerdote,

ma fatelo senza remore e subito.

Quello che può sembrare o Vi viene
proposto come un "elisir" contro
le sventure o momenti di particolare
debolezza o depressione è in realtà:
un movimento settario con origini

antiche e gestito da grandi delinguenti,

che spesso, come avrete sentito
non temono(ben nascosti e protetti)
di dover abusare ed uccidere chi
purtroppo non se ne avvede in tempo.
Non lasciateVi nemmeno sfiorare
da questa "merda" avvertite subito
anche se solo si è venuti a conoscenza

di amici o parenti coinvolti da questa

lebbra non meno pericolosa della droga!

 


6 aprile 2007

bucatini all'amatriciana...piatto Italiano/internazionale in onore del grandissimo:

ALDO FABRIZI E SUA SORELLA LELLA:

LA MATRICIANA MIA

Soffriggete in padella (1) staggionata,
cipolla, ojo, zenzero infocato,
mezz'etto de guanciale affumicato
e mezzo de pancetta arotolata.

Ar punto che 'sta robba è rosolata,
schizzatela d'aceto profumato
e a fiamma viva, quanno è svaporato,
mettete la conserva concentrata.

Appresso er dado che jè dà sapore,
li pommidori freschi San Marzano, (2)
co' un ciuffo de basilico pe' odore.

E ammalappena er sugo fa l'occhietti,
assieme a pecorino e parmigiano,
conditece de prescia li spaghetti. (3)

(1) Di ferro - spiegarvi il perchè sarebbe troppo faticoso, abbiate fede .
(2) Pregiata qualità di pomidoro.. Cioè la migliore qualità di pelati: se invece sono di stagione, spaccarli in due nel senso della lunghezza per controllare se ci sono macchie scure e tolti i semi fateli cuocere a pezzi senza spellarli; le bucce sono impregnate di sole e perciò più saporose: altrimenti leggete la nota 2 della Pasta a la Garibaldina.
(3) Io ho simpatia per i maccaroncelli perché fanno più volume a causa del buco e perché quando si mangiano allegramente... fischiano.... ad ogni modo questa salsa va bene con tutti i formati, meno naturalmente quelli piccoli, e, secondo me, è la più fragrante, la più saporosa, la più virile fra tutte, specie se il pecorino è romano e il peperoncino pizzica.
Di uomini come questo l'Italia avrebbe ancora bisogno eh...non solo in cucina!

Ave Fabbri' , Italiani Te salutant!

Shalom Ezechiele.




permalink | inviato da il 6/4/2007 alle 14:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa



23 marzo 2007

Buona Serata!

Patate non ai...piedi, ma di Isaak:
INGREDIENTI (per 6 persone):
Patate(assolutamente a pasta gialla, Italiane del Fucino) (2 Kg), burro (300), formaggio grana grattugiato (400 g), latte (1 bicchiere), noce moscata (3 cucchiaini), limone grattuggiato(1 cucchiaio), sale quanto basta… contro la cellulite!
TEMPO DI PREPARAZIONE:quanto ne mette il Figliolo per risolvere il problema di matematica! TEMPO DI COTTURA: quello di due partite senza calci di rigore1
PREPARAZIONE:ridicolo parlarne!
INVOLTINI DI MELANZANE
INGREDIENTI:
(per 4 persone): melanzane(assolutamente siciliane) (2 ), ricotta(sarda) (2 hg), pomodorini siciliani (15), basilico(genovese) tritato (1 cucchiaio), basilico intero (5 foglie), olio, sale, pepe, origano di Lipari.
Tempo di preparazione: Lazio/Roma chiusa per pioggia! - Tempo di cottura: fuori dall’ombrellone senza crema protettiva.
PREPARAZIONE…qui ci vuole attenzione!
Tagliare le melanzane a fette sottili ma larghe e arrostirle a fuoco basso. Una volta salate e freddate, porre al centro di ciascuna di esse la ricotta, circa un cucchiaio, e arrotolare la fetta di melanzana in modo da creare un involtino. Fermarle con uno stuzzicadenti.
A parte preparare i pomodorini: tagliarli a dadini, aggiungere il trito di basilico, salare e pepare a piacere. Cospargere le melanzane con il tutto, dare una spolverata di origano e guarnire con le foglie intere di basilico.
…si dice che ogni donna saggia abbia una ricetta segreta a base di melanzane.
Diffusa è la tradizione di preparare piccoli bomboloni. In Marocco si mangia couscous con pollo fritto o couscous dolce. I bambini giocano con la trottola o il picchio, per ricordare come che per dissimulare lo studio, i giovani si radunavano dando ad intendere ai Greci di giocare.
FRITTELLE DI MELE(slurp..!)
INGREDIENTI (per 4 persone):
Mele rosse(assolutamente:no OGM) (4), farina(assolutamente Italiana della Piana del Tavoliere) (1 bicchiere), zucchero (1 bicchiere), latte (di mucche sane Italiane e non dell’Arabia SAUDITA)(1 bicchiere e mezzo), pinoli(dell’Appia Antica e noci di Sorrento,tritati (4 cucchiai), olio della Sabina per friggere, zucchero a velo(possibilmente non..in testa).
Tempo di preparazione: la barba oh..la ceretta — Tempo di cottura: il TG1.
PREPARAZIONE:
Sbucciare le mele e tagliarle a fettine; a parte sciogliere la farina con il latte e lo zucchero in modo da ottenenere un impasto fluido; passarvi le fettine di mela e friggere in olio bollente. Cospargere di zucchero a velo e con il trito di noci e pinoli. Mangiarle calde.
Beteavòn !Buon appetito!
Sabbath Shalom




permalink | inviato da il 23/3/2007 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



4 gennaio 2007

LA MENSA PER I POVERI NON PIACE A NOI EBREI PERCHE’ SI MANGIA MAIALE…

MA ANCHE PERCHE'NON CI TROVIAMO TROPPO BENE TRà I...POVERI!




permalink | inviato da il 4/1/2007 alle 23:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



2 novembre 2006

Intanto limoni, arance e olive marciscono sugli alberi perché i contadini non si possono avvicinare

Le cluster bomb, o ordigni a grappolo, lanciati da Israele nel corso dell'offensiva estiva, si disperdono sul terreno dall'ogiva con cui vengono sganciate e possono uccidere anche ad anni di distanza. Esplodono per una semplice scossa.Al momento non si ha ancora una mappa dettagliata dei luoghi in cui Israele ha sganciato questi ordigni. Israele ha promesso più volte mappe aggiornate, ma dalla UnMacc sostengono di aver ricevuto solo quelle relative ai campi minati nel 2000. "In due mesi abbiamo tra tutti i team rimosso 45mila mine, da record. Ne rimangono circa un milione 100mila, sganciate con 790 raid aerei e da 1800 missili, calcolando 650 cluster per missile e 644 in ogni aereo. Finora abbiamo contato 780 siti colpiti ma continuiamo a scoprirne di nuovi''. . Le cluster sembrano scatole delle conserve alimentari. L'agrumeto in cui ci troviamo ha un odore forte di arance marce, che nessuno può raccogliere: un pasto per i vermi. Il terreno è pieno di paletti giallorossi che indicano dove le cluster sono state neutralizzate. Molta prudenza con i paletti rossi, che indicano a un metro un ordigno inesploso.

Un agricoltore guida un furgoncino carico di casse di limoni. ''Almeno il limoneto è stato bonificato. Le arance invece sono destinate a marcire sui rami..". "Per giorni interi lo sminamento sarà bloccato dalle prime piogge - spiega Chalak - e in più molte bombe stanno finendo sotto il fango".

Il Ministero dell'Interno libanese ha comunicato lunedì che alcuni agricoltori in zone lungo il confine come Abbassiye, Marjayun o Bent Jbeil, entrano a proprio rischio negli uliveti per non perdere l'annata, prima dell'arrivo dei Suv con gli adesivi colorati di BacTec, o Srsa, o Mag. Anche se il lavoro degli sminatori dovesse essere completato per il 2007, per alcuni sarebbe troppo tardi per sopravvivere.

Cosa vogliamo aggiungere...
viva gli assassini mondiali!




permalink | inviato da il 2/11/2006 alle 15:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



2 novembre 2006

Intanto limoni, arance e olive marciscono sugli alberi perché i contadini non si possono avvicinare

Le cluster bomb, o ordigni a grappolo, lanciati da Israele nel corso dell'offensiva estiva, si disperdono sul terreno dall'ogiva con cui vengono sganciate e possono uccidere anche ad anni di distanza. Esplodono per una semplice scossa.Al momento non si ha ancora una mappa dettagliata dei luoghi in cui Israele ha sganciato questi ordigni. Israele ha promesso più volte mappe aggiornate, ma dalla UnMacc sostengono di aver ricevuto solo quelle relative ai campi minati nel 2000. "In due mesi abbiamo tra tutti i team rimosso 45mila mine, da record. Ne rimangono circa un milione 100mila, sganciate con 790 raid aerei e da 1800 missili, calcolando 650 cluster per missile e 644 in ogni aereo. Finora abbiamo contato 780 siti colpiti ma continuiamo a scoprirne di nuovi''. . Le cluster sembrano scatole delle conserve alimentari. L'agrumeto in cui ci troviamo ha un odore forte di arance marce, che nessuno può raccogliere: un pasto per i vermi. Il terreno è pieno di paletti giallorossi che indicano dove le cluster sono state neutralizzate. Molta prudenza con i paletti rossi, che indicano a un metro un ordigno inesploso.

Un agricoltore guida un furgoncino carico di casse di limoni. ''Almeno il limoneto è stato bonificato. Le arance invece sono destinate a marcire sui rami..". "Per giorni interi lo sminamento sarà bloccato dalle prime piogge - spiega Chalak - e in più molte bombe stanno finendo sotto il fango".

Il Ministero dell'Interno libanese ha comunicato lunedì che alcuni agricoltori in zone lungo il confine come Abbassiye, Marjayun o Bent Jbeil, entrano a proprio rischio negli uliveti per non perdere l'annata, prima dell'arrivo dei Suv con gli adesivi colorati di BacTec, o Srsa, o Mag. Anche se il lavoro degli sminatori dovesse essere completato per il 2007, per alcuni sarebbe troppo tardi per sopravvivere.

Cosa vogliamo aggiungere...
viva gli assassini mondiali!




permalink | inviato da il 2/11/2006 alle 15:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



11 ottobre 2006

Coppette allo zabaione.....

Per il secondo, dopo quel primo
direi che bastano due/tre alici
su delle fette di pane bruscato
con un pò di burro accompagnate
da un pinzimonio di finocchi.

IL DOLCE:"Coppette allo zabaione"
Ingredienti per 4 persone: 100 gr di pan di Spagna , 2 tuorli, 70 gr di zucchero, 1,6 dl di vino bianco dolce (moscato) oppure di vino liquoroso (marsala, vin santo, ecc), meringhe. Per inzuppare: 4 cucchiai a scelta di caffè fortissimo oppure di liquore alchermès
Tagliate il pan di Spagna a dadini e spruzzateli con il liquido scelto.
Mettete i tuorli in un pentolino con lo zucchero e mescolate bene con una frusta a mano. Versate il vino e fate ispessire a fuoco bassissimo oppure a bagnomaria, sbattendo tutto il tempo con la frusta. Spegnete al primo bollore.
Distribuite i dadi di pan di Spagna in 4 bicchieri e versatevi sopra lo zabaione. Sormontate infine con meringhe sbriciolate. A scelta potete servire subito oppure lasciare raffreddare.
Nota: Lo zabaione tende a "smontarsi" dopo un po 'di tempo, quindi non potrete prepararlo con molto anticipo...

Ma… preparateVi per il dopo dolce!
Dopo,dopo, dopo..tutti a prendere il caffè da Nadia.




permalink | inviato da il 11/10/2006 alle 15:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



11 ottobre 2006

Penne lisce ai capperi ed olive nere per( 4 persone)

Ingredienti: Tu Lui/Lei e la luna...
8 olive nere
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
aglio
sale
origano
500 g di pomodori pelati
prezzemolo
1 cucchiai di capperi
1 peperoncino fresco
3 acciughe sottosale
400 g di vermicelli
1.Fate rosolare due spicchi di aglio ed il peperoncino piccante, in una padella larga, per alcuni minuti.
2.Appena rosolati, toglieteli e versate nella padella i pomodori pelati passati al setaccio, i capperi lavati ed asciugati, le olive snocciolate, le acciughe dissalate e spezzettate.
3.Mescolate il tutto e ponetelo su fuoco moderato, per 15 minuti. Aggiungete il sale e l'origano.
4.Cuocete la pasta, scolatela al dente e versatela nella padella del sugo.
5.Aggiungete il prezzemolo, tritato grossolanamente, e fate saltare per pochi istanti, quindi servite subito.
Non dimenticate di darVi un bacio ogni tre forchettate di questo semplice piatto MEDITERRANEO.




permalink | inviato da il 11/10/2006 alle 15:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     marzo       
 


Ultime cose
Il mio profilo



prossimo
WinstonSmith
non tutti hanno le palle.Lui ce le ha
Ioakim Andronikos
nadiasummer
sabellaphoto
nicola
unmilionediragioni
ale
antifeminist
vincenzo
baghdad cafè
Beppaccio
paperondeipaperoni
a piece of cake
pasticceria ed altro
istanbul e cucina italiana
fortezza bastiani
la Divina
impostazioni blog
Pasquinaccio, o pierino la peste.
interessanti
interessanti 2
un angelo in più tra noi
2superfidanzati
un bravo
un vero sportivo...juventino
zia...Emilia
c.o.c.
Gente d'Italia vera
se la cliccate di te che Vi ho mandato io


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom